Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

I tipi di latte vegetale

Bevande a base vegetale

Attualmente in commercio si possono trovare diverse tipologie di bevande vegetali che possono sostituire il latte vaccino. Queste alternative sono ideali per chi soffre di intolleranza al lattosio, per chi segue un’alimentazione vegana o semplicemente per chi desidera sperimentare sapori nuovi e alternativi. Le bevande vegetali si possono suddividere in tre grandi blocchi: quelle che si ricavano dai legumi, quelle che si ottengono dai cereali e quelle derivate dalla frutta a guscio.


Bevande vegetali ricavate da legumi

Il latte vegetale più conosciuto in assoluto, e anche il più diffuso, è il "latte" di soia. Non contiene glutine ed è ricavato dal legume della soia. Se ne possono trovare di svariati tipi, addizionati con vitamine, aromatizzati alla vaniglia, al cacao, zuccherati, al naturale. Il latte di soia può essere utilizzato in cucina sia nelle preparazioni dolci (torte, biscotti, creme, etc) che in quelle salate (besciamella, maionese, etc).

Bevande vegetali ricavate da cereali

- Tra le bevande vegetali che si ricavano dai cereali troviamo il "latte" di avena, che si ricava dal cereale in chicchi ed è ricco di proteine, acido folico e a basso indice glicemico. Il "latte" di avena ha un sapore più neutro e delicato rispetto alle altre bevande ed è ottimo da preparare e lasciare in frigorifero tutta la notte per poi averlo pronto per la colazione. Inoltre è facilmente auto producibile se si parte dall’avena in fiocchi.

- Un’altra bevanda ricavata dai cereali è il "latte" di riso, non contiene glutine, ha un sapore più dolciastro rispetto alle altre bevande a causa della maggior concentrazione di zucchero all’interno del cereale. È ottimo per preparare dolci.

- Il latte di farro, ricavato dai chicchi del cereale, ha una consistenza più densa rispetto alle altre bevande vegetali. Sempre appartenenti alle bevande ricavate da cereali troviamo inoltre il latte di miglio e il latte di quinoa che non contengono glutine e sono ricchi di proteine.

Bevande vegetali ricavate dalla frutta a guscio

Tra i "latti" derivanti dalla frutta a guscio troviamo il latte di mandorla che non contiene glutine ma è calorico e ricco di calcio. Il Latte di nocciola è privo di glutine, ricco di acido folico e vitamine. Dal gusto deciso è ottimo per la preparazione di biscotti e torte. Si può inoltre facilmente auto produrre in casa: è sufficiente mettere in ammollo le nocciole tutta la notte, poi frullarle con acqua, dividere la parte liquida dallo scarto (detto okara) e il gioco è fatto.

Infine troviamo il latte di cocco, ricavato dalla polpa della noce di cocco. Il suo sapore dolce lo rende ideale per utilizzarlo in smoothie, frullati o gelati.

Promozioni

DA BENNET: DEGUSTAZIONI DA INTENDITORI

DA BENNET: 14 GIORNI MAI VISTI

DA BENNET: I PRIMI DELLA CLASSE IN TUTTO

DA BENNET: TORNARE A SCUOLA SARÀ OTTIMO

DA BENNET: ECCELLENTI PER LA SCUOLA