Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Al concerto con un'amica.

Avete amato, nei mesi scorsi, i concerti d’estate? Rallegratevi, la musica non è finita…

Concedetevi, insieme alla vostra più cara amica, momenti da favola assaporando le note del vostro gruppo preferito, di una raffinata formazione di jazz o di un’orchestra di musica classica.

Andare al concerto con un’amica può rivelarsi l’idea più azzeccata del momento. Durante la settimana, infatti, si accumulano gli impegni, le attività, il lavoro e non sempre è facile staccare. Ma anche il divertimento merita cura e attenzione. Se pensate di non farcela perché siete stacanoviste del lavoro e degli impegni, imponetevelo: agenda alla mano, segnate la data perfetta per il vostro concerto del cuore. E, per non dimenticare gli aspetti più importanti dell’organizzazione, ecco la nostra mini guida.

 


Preparatevi insieme.

Anche se siete bravissime nell’improvvisare una cena tra amici, quando si tratta di un concerto, c’è da organizzarsi con un certo anticipo. La tempistica lunga ha i suoi vantaggi: l’attesa servirà a voi e alla vostra amica per “caricarvi” a vicenda, fantasticare a occhi aperti e avere presente l’obiettivo quando le giornate si fanno stancanti.

Kit di sopravvivenza.

Nella pochette perfetta di una ragazza che va a un concerto non possono mancare: fazzolettini, igienizzante, caramelline o gomme alla menta, trucco base d’emergenza, uno snack leggero e un elastico per capelli.

Fateci caso.

Lo scrittore Kurt Vonnegut disse: “Quando siete felici, fateci caso”. Questo è il consiglio da seguire alla lettera: state vivendo un momento speciale che stringerà la vostra amicizia e andrà ad arricchire il vostro bagaglio di esperienze umane. Essere felici è un privilegio da assaporare: fateci caso!

E voi, come vi organizzate per un concerto con un’amica?
Scriveteci le vostre idee da concerto sulla pagina Facebook di Bennet.

 

Promozioni

DA BENNET: INSIEME NEL SEGNO DELLO STILE

DA BENNET: SCONTO 40%