Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Gara di cucina con gli amici

State cercando un’idea originale per una giornata diversa con gli amici? Perché non cimentarvi in una gara di cucina? Mettersi alla prova dietro ai fornelli, senza essere necessariamente chef stellati, è infatti un modo piacevole per trascorrere del buon tempo in compagnia. Se poi ci si mette un po’ di sana competizione, sarà come aggiungere il pepe a un piatto già molto gustoso.

Vi piace cimentarvi con ingredienti e preparazioni speciali? Adorate sbirciare le riviste di cucina? Nessuno prima d’ora vi ha mai detto che lo state “diludendo”? Siete pronti per una vera e propria gara di cucina con i vostri amici. Sfidate anche i più timidi a rispolverare un po’ di sano spirito competitivo e scoprirete che tra loro, chissà, si nasconde un Carlo Cracco in erba. Con la nostra mini guida avrete un piano d’azione vero e proprio per organizzare la gara e trarne il massimo sapore. Buona lettura!


Chiamateli a raccolta.

Considerata la bella stagione, è possibile che vi ritroverete a condividere una casa-vacanze con i vostri amici: chiamateli tutti a raccolta e proponete loro l’idea della gara. Sarà un bellissimo modo per trascorrere ad esempio una giornata di pioggia o per rompere il ghiaccio i primi giorni di permanenza. Se invece vi tocca lavorare, una gara di cucina è perfetta per spezzare la routine della settimana. In tutti i casi, il successo della proposta, non temete, è assicurato.

Gara singola o a squadre.

A seconda di quanti siete, o se nel gruppo ci sono bambini piccoli e coppie, potreste scegliere se gareggiare da soli o in squadre. C’è il classico “uomini contro donne”, ma le combinazioni potrebbero essere anche le più inedite possibili. L’importante è che, come in una buona ricetta, tutti gli elementi della squadra siano ben bilanciati e le competenze ben distribuite. Un metodo valido per acquisire inaspettate capacità è prendere una lezione di cucina molto speciale. Scegli le lezione che preferisci tra le proposte pubblicate sul sito bennet.com con la Raccolta Punti Bennet Club bastano 9.000 punti per partecipare ad uno degli incontri Città del gusto pensati in esclusiva per Bennet da Gambero Rosso. E infine, ci vorrà anche una giuria: i più fortunati del gruppo potranno farsi carico di questo “ingrato” compito. È dura, ma a qualcuno toccherà pure assaggiare tutte le ricette… Considerate infine la logistica. Se siete tutti nella stessa casa, dovrete fare i turni per i fornelli. Se invece gareggiate da appartamenti diversi e vi ritrovate solo per le votazioni, tutto si fa più semplice.

La tavolata.

E finalmente, sarà giunto il momento di godersi il risultato di tanta fatica. Dopo il brindisi al vincitore, si potrà procedere alla mangiata: vero e unico obiettivo della gara. Un’idea carina potrebbe essere, in estate, organizzare una cena all’aperto con tanto di lucine e atmosfera sognante.

E voi come vi organizzate per un’appassionante gara di cucina con gli amici?
Raccontateci le vostre gare e relative scorpacciate (con tanto di ricette!) sulla pagina Facebook di Bennet.

Promozioni

DA BENNET: GRIGLIATA DI QUALITÀ

DA BENNET: SCONTO 50% 40% 30%

DA BENNET: BRICO MASTER