Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Come affrontare il ritorno a scuola

Il mese di settembre anziché farvi pensare alle vendemmie, ai bei colori autunnali e all’arietta fresca, vi ricorda solo l’incubo di compiti, orari e levatacce?

Fate un lungo respiro: ci sono molti aspetti positivi nel ritorno a scuola sia per voi che per i vostri piccoli. Basta solo sapersi organizzare a tenere presente qualche piccolo, utilissimo, particolare da non sottovalutare. In questa guida trovate un dettagliato vademecum a prova di nota sul registro.

Come affrontare il ritorno a scuola? È questa la vostra domanda ricorrente da qualche giorno a questa parte? Niente crisi, un modo per gestire al meglio questo momento tanto delicato quanto elettrizzante c’è. Mantenete la calma e tornate indietro con la memoria: anche voi siete stati bambini e, se ben ricordate, le emozioni erano davvero tante. Dall’entusiasmo per lo zaino e l’astuccio nuovi al panico da primo giorno. Ecco alcuni consigli da annotare per sopravvivere al ritorno a scuola.


Curate la routine a casa.

I bimbi hanno bisogno di abitudini rassicuranti. Affinché il loro e il vostro back to school sia il più soft possibile, fate in modo che la vita casalinga sia tranquilla e serena. Una buona idea è quella di procurarvi alcuni libri da leggere insieme ai vostri figli la sera prima di andare a dormire. Vedrete che la sveglia, per essere puntuali alla prima campanella del mattino, sarà meno traumatica e, al tempo stesso, li aiuterete a sviluppare la propria fantasia.

Cancelleria e non solo.

Una parte decisiva nel rientro a scuola la gioca la cancelleria e gli altri acquisti back to school. Tenendo sempre a mente i “no che aiutano a crescere”, lasciate ai vostri bimbi la libertà di qualche piccola scelta. Nel sentirsi protagonisti nella decisione sui colori, sulle fantasie e sulle altre caratteristiche dei loro materiali scolastici, rafforzeranno la sicurezza in se stessi e si sentiranno più felici di tornare sui banchi. E poi, ammettiamolo, chi resiste al fascino di penne, gomme, astucci, zaino, astuccio e quaderni nuovi?

Incoraggiamento.

Se vi sentite agitati o preoccupati per il loro rientro a scuola, non lasciate troppo trapelare l’ansia. Anche loro, infatti, sono in un vortice di sensazioni talvolta contrastanti. Mostratevi tranquilli e incoraggiateli il più possibile. No alle sgridate eccessive e via libera a piccoli premi che li possano incentivare. Un biscotto, un piccolo gelato o una caramella alla frutta all’uscita di scuola nei primi giorni svolgeranno questa funzione. E, in generale, sorridete il più possibile e tornate davvero un po’ bambini insieme a loro.

Come affrontate il rientro a scuola dei vostri bambini?
Raccontateci le vostre strategie anti ansia da rientro sulla pagina Facebook di Bennet.

 

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 50% 40% 30%

DA BENNET: I TUOI ADDOBBI

DA BENNET: SPECIALE GIOCATTOLI

DA BENNET: COCCOLE D'AUTUNNO