Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Le fibre: un nutriente spesso trascurato

Le fibre sono un componente prezioso per l’alimentazione dei bambini: innanzitutto esse creano volume all’interno dell’intestino, stimolandone la motilità e favoriscono la crescita di batteri buoni, oltre a promuovere il transito intestinale e quindi la regolarità. Molti casi di difficoltà all’evacuazione, infatti, non sono espressione di una reale stitichezza, che spesso preoccupa i genitori, ma sono dovuti a una dieta con basso apporto di alimenti vegetali.

Già dai primi anni di vita è importante garantire a tutti i bambini un apporto ottimale di fibre, nel contesto di un regime dietetico variato ed equilibrato.

Sono notoriamente ricchi in fibre gli ortaggi (come carote, sedano, finocchi, carciofi, lattuga, broccoletti e cavolfiore), la frutta (come mele, pere, pesche e lamponi), i legumi (fagioli, lenticchie e ceci), i cereali (crusca, fiocchi d’avena, orzo, farro, grano saraceno e pasta integrale).

Purtroppo i bambini, ma il più delle volte anche i loro genitori, non assumono fibre in quantità adeguata. Per questa ragione è opportuno che i genitori prestino attenzione ad assicurare al bambino un apporto ottimale di fibre e siano i primi a dare il buon esempio: la scelta di pane e pasta integrali combinata a un adeguato consumo di frutta, verdura e cereali risultano essere la strategia migliore per garantire sia a grandi che piccini un corretto apporto giornaliero di fibre.

Dott. Piercarlo Salari



 

Promozioni

DA BENNET: TAVOLA IN FESTA

DA BENNET: SCONTO 40% 50% 30%

DA BENNET: REGALI CHE SORPRENDONO

DA BENNET: I TUOI ADDOBBI

DA BENNET: SPECIALE GIOCATTOLI