Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Come ritagliarsi gli spazi di coppia quando c’è un bimbo

Trascorsi i primi momenti dopo la nascita di un bimbo (specialmente se è il primo) c’è sempre una fase in cui i neo genitori sentono il bisogno di ritrovarsi. Tra la gravidanza, il puerperio e l’allattamento, infatti, gli spazi per la vita a due si riducono progressivamente. E, anche se la gioia è grande, può capitare di sentirsi un po’ disorientati o nostalgici. La nostra mini guida arriva allora in soccorso a tutte quelle mamme e quei papà che vogliono vedersi ancora come una coppia affiatata dopo il lieto evento.

Qual è il segreto per essere buoni genitori? La formula magica naturalmente non esiste ma un modo per vivere questa grande esperienza al meglio è senz’altro quello di restare e sentirsi sempre una coppia. Ne trae giovamento sia il bambino, vedendo i suoi genitori felici, sia la coppia stessa. Un segreto infallibile, allora, è quello di riuscire a ritagliarsi qualche momento tutto per sé e rendere ancora più bella la straordinaria avventura di diventare mamma e papà.


Carpe diem.

Ovvero: cogliete l’attimo. L’equilibrio di una famiglia, infatti, si basa molto sul saper gestire i tempi di ciascuno. Per cominciare a ritagliarvi il vostro spazio quando il bimbo è ancora piccolo, approfittate di quei preziosi momenti in cui l’erede schiaccia un pisolino. Potrebbe essere l’occasione per riprendere insieme quella serie o quel film mai terminati, per bere un caffè in cucina come due fidanzatini o semplicemente per scambiare qualche parola su temi leggeri e divertenti (magari che non riguardino pappe e pannolini). E a questo proposito, perché non gustarvi il vostro caffè in una tazza un po’ speciale? Potete provare una simpatica tazza Disney (che piacerà anche ai bimbi) di Biancaneve e i sette nani, vostra gratis con 390 punti della Raccolta Bennet Club oppure con 230 punti + € 1,60. Dulcis in fundo, affinché il caffè sia il migliore possibile e vi avvolga con il suo inconfondibile sapore, potreste prepararlo con la macchina TRÈ Mini di Caffè Vergnano. TRÈ Mini ha un design compatto e funzionale e rende il vostro rito del caffè qualcosa di unico. È l’ultima arrivata tra le macchine TRÈ firmate Vergnano e può essere vostra gratis con 8.200 punti della Raccolta Bennet Club oppure con 4.150 punti + € 40,50.

Il supporto di amici e famiglia.

Quando poi il bebè è in crescita, potreste cominciare a concedervi qualche breve uscita. In questo caso, per chi ha la fortuna di averli accanto, possono venirvi in soccorso i parenti. Che siano nonni, zii, cugini di quarto grado o amici che organizzano una festicciola per bambini: ogni aiuto disponibile è l’ideale per ricavare qualche momento per voi. Possono davvero bastare poche ore di svago per ritrovare l’armonia di coppia che sarà dolcemente scombussolata dall’arrivo del piccolo terremoto.

Basta un po’ di zucchero.

E se volete concedervi qualche uscita un po’ più lunga, magari dopo cena, perché non approfittare del supporto di una valida baby sitter professionista? Se riuscirete, infatti, a trovare la vostra Mary Poppins di fiducia, sarete salvi. Magari non li porterà a bere il tè sul soffitto ma potrà insegnare ai bimbi come si prepara un ottimo dolce o come riordinare la cameretta. I bambini di solito adorano giocare con la baby sitter perché, se è davvero professionale, sa esattamente come distrarli ed essere una figura di riferimento per la loro crescita.

E voi, come vi ritagliate qualche momento d’intimità con il vostro partner dopo la nascita di un bimbo?
Raccontateci le vostre strategie per prendervi cura della vostra vita di coppia dopo il lieto evento sulla pagina Facebook di Bennet.