Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Il mio bambino è troppo timido?

Il carattere di ciascuno di noi si compone di tanti aspetti. In genere, però, fin da piccoli c’è spesso una caratteristica particolare che spicca su tutte le altre. Così, i bambini possono essere estroversi, vivaci oppure timidi. Se credete che il vostro bimbo possa cadere in quest’ultima categoria di persone, non temete. La timidezza può trasformarsi in un valore inestimabile: scoprirete come e perché con la nostra mini guida.

Sono tante le motivazioni per cui una personalità assume certe caratteristiche anziché altre. Molti aspetti del nostro carattere, ad esempio, sono innati. Alcuni bambini nascono già molto vivaci, altri appaiono più calmi e riflessivi. Se ritenete che il vostro bimbo sia di indole timida, non temete. Si tratta di una qualità da coltivare. Con la nostra mini guida avrete qualche dritta per valorizzare l’inclinazione alla timidezza del vostro bimbo senza fare di questo aspetto un problema bensì una bella opportunità per lui e per voi. Buona lettura!


 Il mio bambino è troppo timido?

Saper riflettere.

La timidezza del vostro bambino può essere senz’altro vista come una risorsa. Il suo essere esitante e riservato nelle occasioni sociali gli consente di sviluppare la capacità di riflettere di più. Se lo osservate bene, scoprirete che passa molto del suo tempo a ragionare e a ricordare gli eventi ai quali (magari a volte con fatica) ha partecipato. Questo gli serve in genere per studiare meglio le situazioni, approfondire di più le relazioni. Anche se si esprime poco, il vostro bimbo da questo punto di vista è un maestro di saggezza!

Questione di punti di vista.

Il carattere del vostro bambino può portarlo ad affrontare la vita assumendo punti di vista diversi rispetto a quelli della maggioranza delle persone. Magari eviterà alcune situazioni o eventi, ma sarà in grado di trovare per sé - e qualche volta anche per voi - occasioni alternative per trascorrere il tempo. Potrebbe essere, ad esempio, un grande lettore e rinfrescare anche in voi il piacere di trascorrere qualche ora immersi in un buon libro. Oppure, dedicategli una giornata per visitare il Muba. Il Museo dei Bambini è un centro permanente, interamente dedicato a progetti artistici e culturali rivolti all’infanzia. Qui, tutte le attività servono a incentivare lo sviluppo del pensiero creativo e il vostro bambino ne resterà affascinato. L’ingresso al Muba bambino + adulto è vostro gratis con soli 1.200 punti della Raccolta Bennet Club oppure con 800 punti + 5 Euro.


Abilità nascoste.

Chissà, da grande il vostro piccolo timido potrà intraprendere qualche attività speciale. Magari diventerà un artista o uno scrittore. Incentivatelo a esplorare le passioni e le curiosità che dimostra di avere. Le sue qualità saranno anche meno appariscenti di quelle degli altri bimbi, ma sono altrettanto importanti per la vita di gruppo. Un timido in un posto di lavoro, ad esempio, può essere molto utile: riesce spesso a trasmettere un senso di pace e tranquillità, che si rivela spesso prezioso, soprattutto nei progetti di squadra.


E voi? Come affrontate la timidezza del vostro bambino?

Raccontateci le vostre strategie per gestire la timidezza dei vostri figli sulla pagina Facebook di Bennet

Promozioni

DA BENNET: CHE NATALE!

DA BENNET: SOTTOCOSTO

DA BENNET: REGALI SPECIALI

DA BENNET: ADDOBBI MERAVIGLIOSI

DA BENNET: ARRIVANO I GIOCATTOLI!