Skip Navigation LinksHome > L'azienda > Iniziative

Iniziative


Bennet a YOUNG ORIENTA: VIENI A TROVARCI!

Bennet a YOUNG ORIENTA: VIENI A TROVARCI!

Partecipa a YOUNG – Orienta il tuo futuro: l’occasione da non perdere per conoscere le reali opportunità occupazionali che riserviamo alle nuove generazioni.
Con punti vendita sempre più innovativi e moderni che richiedono servizi tecnologici e attivano nuovi canali di relazione con il consumatore anche l’offerta professionale di Bennet si rinnova. Accanto ai ruoli tradizionali del cuoco, pasticciere, salumiere…, sempre più preparati e al servizio del cliente, Bennet offre nuove opportunità professionali legate all’e-commerce dal drive all’home delivery.
Dal 17 al 19 ottobre il team di selezione Bennet vi aspetta al padiglione B stand 285.

Bennet e #SaturdaysForFuture Bennet e #SaturdaysForFuture

Bennet e #SaturdaysForFuture

Bennet aderisce ai #SaturdaysForFuture, la prima manifestazione dedicata al consumo e alla produzione responsabile promossa da AVSiS Italia. Una partecipazione che testimonia un impegno di Bennet nel recupero delle eccedenza alimentari e nel contenimento degli sprechi: dalla promozione degli “Ancora buoni”, prodotti prossimi alla scadenza a prezzo scontato, alle 147 tonnellate di prodotti donati nei primi mesi del 2019 a Enti e Onlus del territorio.. Partecipa all’appuntamento del #28settembre su www.saturdaysforfuture.it; # Un piccolo gesto che fa una grande differenza.

Da molti anni, Bennet è attento al suo contesto social e ambientale e si impegna a valorizzarlo per creare un futuro migliore per l’azienda stessa, i suoi collaboratori e i suoi clienti con progetti di sostenibilità e solidarietà, anche con enti locali e nazionali.


Fondazione Umberto Veronesi Fondazione Umberto Veronesi

Punti che valgono una vita

Bennet, grazie alle donazioni effettuate dai propri clienti nel corso della Raccolta Punti Bennet Club 2018, ha devoluto a Fondazione Umberto Veronesi 148.000 Euro a sostegno della ricerca oncologica pediatrica. Grazie a questa somma è stata attivato, con la collaborazione con AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica), un protocollo di cura per aumentare la percentuale di sopravvivenza a lungo termine degli ex pazienti oncologici pediatrici: è nato così “Passaporto del lungo sopravvivere”: una piattaforma digitale che raccoglierà i dati clinici dei pazienti ed ex pazienti oncologici pediatrici. Ogni punto donato alla ricerca è un punto a favore della vita.

banco alimentare

Fondazione BANCO ALIMENTARE

BENNET è stata tra le prime aziende della grande distribuzione ad aderire nel 2005 al progetto "Pronto Fresco" sostenuto da Banco Alimentare e finalizzato al raggiungimento di un obiettivo comune: dare ai prodotti invenduti un valore sociale e ambientale.

Questo obiettivo viene realizzato con la raccolta dell'invenduto alimentare, ( prodotti freschi e food prossimi alla scadenza o con difetti di imballo che li rendano invendibili ), ancora edibile ed utilizzabile, per recuperarlo e donarlo ad associazioni caritatevoli e enti di assistenza, segnalati da Banco Alimentare o da Enti Pubblici e Amministrazioni Comunali.

Il progetto di recupero dell'invenduto è attivo in tutti gli ipermercati Bennet in Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna.

Ogni anno BENNET partecipa alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare in collaborazione con la Fondazione Banco Alimentare.

Visita il sito web dell'iniziativa


fairtrade

Fairtrade

Fairtrade è il marchio di certificazione del Commercio Equo e Solidale gestito nel nostro Paese da Fairtrade Italia, consorzio senza scopo di lucro costituito da organismi che operano nella cooperazione internazionale, nella solidarietà e nel Commercio Equo e Solidale. È stato fondato nel 1994 per diffondere nella grande distribuzione i prodotti del mercato equo.

In pratica, il marchio Fairtrade garantisce che i prodotti con il suo simbolo, che trovi nel tuo supermercato o in alcune Botteghe del Mondo, siano stati lavorati senza causare sfruttamento e povertà nel Sud del mondo e siano stati acquistati secondo i criteri del Commercio Equo e Solidale. Così il cioccolato, il cacao, il tè, il caffè, le banane, il succo d'arancia, il miele ma anche i palloni da calcio, il cotone, le rose e tanti altri nuovi prodotti, saranno più buoni sia per i consumatori che per i produttori.

Il sistema Fairtrade, attraverso più di 100 aziende licenziatarie, lavora nel nostro Paese con 60 gruppi di produttori di Africa, Asia e America Latina coinvolgendo circa 600.000 persone nel Sud del Mondo. Sono organizzazioni prevalentemente cooperative, che si impegnano ad una gestione collettiva e democratica della loro struttura e ad impiegare parte dei ricavi in progetti di sviluppo sociale per le comunità e il territorio (vie di comunicazione, acqua potabile, energia elettrica, scuole ed ambulatori medici). Nelle produzioni in cui non è possibile la gestione cooperativa (come le arance e le banane), l'inserimento di aziende nel circuito del Commercio Equo e Solidale è subordinato alla costituzione di un fondo per i lavoratori, al rispetto dei diritti sindacali, e alla corresponsione di un salario adeguato.

I prodotti certificati e la distribuzione.Caffè, cacao, banane, ananas, miele, succo d'arancia, tè ma anche palloni, rose, cotone sono prodotti senza sfruttamento dei lavoratori. Da oggi i consumatori possono contare su questa gamma di prodotti certificati dal marchio Fairtrade per sposare la spesa con la solidarietà. I prodotti Fairtrade sono distribuiti dalle principali insegne della distribuzione, tra cui Bennet, per complessivi 5000 punti vendita circa. Sono inoltre disponibili nell'ambito della ristorazione collettiva e della distribuzione automatica (vending machines), nelle caffetterie e pasticcerie.

Spesa Giusta: un successo che cresce
Ogni anno Bennet partecipa all’iniziativa Spesa Giusta il momento annuale di massima visibilità del commercio equo certificato. Costituisce un’occasione unica per far conoscere e portare nelle case dei consumatori i prodotti Fairtrade.

Cambia il tuo modo di fare la spesa, scegli il commercio equo e solidale.

Info:
Fairtrade Italia - Tel. +39 049 8750823
info@fairtradeitalia.it

Visita il sito web


Ritiro Uno Contro Zero Ritiro Uno Contro Zero

Ritiro Uno Contro Zero

Da Bennet puoi consegnare i tuoi rifiuti elettronici di dimensione inferiore ai 25 cm senza l’obbligo di acquistare un nuovo prodotto.

Scopri di più


CPR System

Socio CPR System

CPR-System

Bennet collabora con CPR System, una Cooperativa tra i principali attori della filiera agroalimentare, che propone un sistema di imballaggi riutilizzabili, riciclabili, a sponde abbattibili per il settore distributivo dell’ortofrutta.

Visita il sito web della cooperativa

Progetto Over 65 Progetto Over 65

Progetto Over 65

Bennet per il Territorio è il complesso delle iniziative proposte da Bennet per migliorare la qualità della vita delle comunità in cui siamo presenti con i nostri punti vendita, attraverso progetti vicini alle esigenze e ai valori di tutte le persone con cui ci relazioniamo ogni giorno.

Una di queste iniziative è il Progetto Over 65, un'attività pensata per sostenere in modo concreto ed efficace i tanti clienti che vivono questa nuova fase della vita, tramite una facilitazione economica per far loro affrontare più serenamente la quotidianità, senza dover rinunciare a qualche piccola soddisfazione.

Grazie a questo progetto, presso i Punti vendita di Pontedassio e Albano Sant’Alessandro, tutti i clienti con età pari o superiore ai 65 anni e in possesso di Bennet Club potranno registrarsi all’iniziativa presso il banco accoglienza clienti per ricevere un buono sconto del 5% sulla spesa.

Per scoprire di più rivolgiti al Banco Accoglienza Clienti dei Punti vendita di Pontedassio e Albano Sant’Alessandro.

benessere animale Benessere animale

OBIETTIVO 100% Benessere Animale

Bennet crede fortemente e ritiene fondamentale il miglioramento del benessere animale.
Diversi sono gli ambiti nei quali è impegnata, intraprendendo un percorso sostenibile e responsabile, ivi compreso quello delle galline ovaiole.

Nello specifico l’obiettivo di abbandonare l’utilizzo di uova ed ovoprodotti provenienti da allevamenti in gabbia ha portato, ad oggi, ai seguenti risultati:

  • 100% delle uova in guscio presenti sui nostri scaffali provengono da galline allevate a terra;
  • 100% delle uova e ovoprodotti utilizzati come materie prime per i laboratori dei nostri punti vendita provengono da galline allevate a terra;
  • 60% dei prodotti a marchio sono realizzati con uova e/o ovoprodotti da galline allevate a terra.
Stiamo lavorando per portare al 100% l’ultimo punto nel minor tempo possibile.