Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Bevande di frutta secca fatte in casa: come prepararle

Negli ultimi anni abbiamo notato un grosso cambiamento nel consumo del latte: sempre più persone rinunciano al lattosio, principalmente per intolleranze, scelte personali o diffidenza verso la qualità dei prodotti offerti dal mercato. Chi ha provato a sostituire il latte vaccino avrà probabilmente provato qualche bevanda a base di frutta secca. Contrariamente a quanto possa sembrare, queste si possono facilmente preparare in casa, e i loro benefici sono parecchi.


Bevande di frutta secca fatte in casa

Benefici delle bevande fatte in casa
Le bevande vegetali sono perfette praticamente per qualsiasi dieta e stile di vita, essendo molto gustose e non presentando alcun rischio per la salute, a parte nel caso di allergie alla frutta secca. Sono bevande poco caloriche e si distinguono per l'eccellente apporto di antiossidanti e vitamina E, di acidi grassi insaturi (in particolare oleico e linoleico) e proteine, ferro, calcio, fosforo e potassio. Sono quindi acnhe molto digeribili, e ottime da consumare sia calde che fredde.

Cosa serve per prepararle
Per preparare le bevande di frutta secca, avrete bisogno di 3 parti di acqua e 1 parte di frutta secca – tostata va benissimo, ma meglio non salata, perché il risultato sarebbe troppo saporito. Gli strumenti necessari saranno un frullatore e una garza filtrante, o un apposito sacchetto per latte vegetale. Inoltre, potete scegliere di insaporire la vostra bevanda di frutta secca con il vostro dolcificante preferito.

Esempio: bevanda di mandorle
Assicuratevi di utilizzare mandorle di qualità, meglio se biologiche. Lasciatele in ammollo in una ciotola d'acqua per 8-12 ore. A questo punto scolatele e sciacquatele bene, poi riponetele nel frullatore insieme all'acqua fresca, nella proporzione 1:3. Aggiungete un pizzico di sale e, eventualmente, il dolcificante che avete scelto. Frullate per un minuto alla massima potenza, e una volta terminato di frullare, versate il liquido attraverso la garza filtrante. La bevanda così ottenuta si conserverà per 4-5 giorni in frigorifero, all'interno di un contenitore di vetro.