Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Autunno: tempo di castagne

Appena arriva l’autunno, il vostro primo pensiero è: castagne a volontà?

Le castagne hanno un fascino speciale, ispirano calore e magiche atmosfere. Con la nostra mini guida scoprite idee, spunti e curiosità su uno dei simboli autunnali per eccellenza.

Autunno: tempo di castagne. La castagna può essere un frutto (del castagno) o un seme (dell’ippocastano). In tutti i casi si tratta di uno degli elementi naturali più amati e simbolici dell’autunno. Con la nostra mini guida scoprite come trovarle, come cucinarle e qualche curiosità.


Raccogliere le castagne.

Una delle attività più divertenti e suggestive dell’autunno è la raccolta delle castagne. Sia in città sia in campagna, magari durante una festa al parco, non è difficile trovarle a terra, qualche volta incastonate ancora nei loro ricci. In più, potete utilizzare il vostro bottino per decorare la casa regalandole tinte stagionali di sicuro impatto.

Cucinarle.

Ci sono tanti modi per gustare le castagne. Il consiglio è cuocerle nella padella speciale per castagne. Ma potete prepararle anche a vapore o al forno. Se volete osare, cimentatevi nella realizzazione di ottime marmellate. I bambini adorano questa marmellata ed è l’ideale per le colazioni anche degli adulti.

Una curiosità.

Lo sapevate che, secondo una leggenda, tenere in tasca una castagna nelle stagioni fredde aiuta a prevenire raffreddori e mali di stagione? Che sia vero o no, è una piccola tradizione che diverte grandi e piccoli e scalda un po’ il cuore.

Che cosa rappresentano per voi le castagne?

Raccontateci ricette, utilizzi e curiosità sulle castagne sulla pagina Facebook di Bennet.

 

Promozioni

DA BENNET: TAVOLA IN FESTA

DA BENNET: SCONTO 40% 50% 30%

DA BENNET: REGALI CHE SORPRENDONO

DA BENNET: I TUOI ADDOBBI

DA BENNET: SPECIALE GIOCATTOLI