Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Spuntino sul fiume

Finalmente è di nuovo tempo di giornate all’aria aperta con gli amici o con la famiglia. In attesa delle vacanze estive, per assaporare un po’ di aria fresca durante una bella scampagnata fuori porta, uno spuntino sul fiume è proprio la soluzione ideale. Con la nostra mini guida, avete qualche dritta su come organizzare una giornata perfetta tra cascate, sole e prati fioriti.

La primavera offre molte possibilità per chi ha voglia di trascorrere una giornata a stretto contatto con la Natura. Una di questa, particolarmente piacevole e rigenerante, è una giornata al fiume. Preparare uno spuntino da gustare sulle rive di un bel fiume può diventare un’esperienza particolarmente emozionante. Ecco qualche consiglio su come coniugare semplicità e spirito di avventura, godendovi un’emozione speciale e molto piacevole. Buona lettura!


Spuntino sul fiume

Itinerari.

Se amate le passeggiate piene di colori di primavera, l’ideale sarebbe unire il vostro spuntino a un itinerario di trekking adatto a tutti i partecipanti della scampagnata. Organizzate il tutto per una camminata tra sentieri di montagna e scorci da fotografare. Non dimenticate, durante il tragitto, di fermarvi a raccogliere qualche fiore da portare a casa, componendo un mazzolino artigianale: sarà il vostro ricordo della giornata che vi accompagnerà nei giorni successivi, rallegrando la vostra casa.

Cosa portare.

A seconda del menu che scegliete di preparare, conviene dotarsi di ogni comfort per rendere la giornata indimenticabile. Se, ad esempio, avete in mente l’idea di grigliare, è utile avere un ottimo barbecue da viaggio attrezzato per l’outdoor. Dedicatevi poi alla preparazione del cestino da pic nic con posate, coperta-tovaglia dei colori che più preferite, borracce e contenitori comodi. Non scordate poi il divertimento e soprattutto il relax: un buon libro, un gioco da tavola o di carte da fare all’aperto, un cappello e una crema per proteggervi dal sole. Cogliete questa occasione anche per regalarvi qualche minuto di meditazione in riva al fiume, contemplando l’acqua che scorre e si infrange sui sassi. Tornerete carichi di energie e pronti a ricominciare le vostre attività quotidiane con il buonumore. Se poi avete animali domestici, in particolare un cane, osservare la gioia con cui esplorano le aree attorno al fiume, vi riempirà di entusiasmo.

Lo spuntino.

Cucinare per un pic nic perfetto è un’arte antica che si tramanda di generazione in generazione. Se la vostra gita si svolge in famiglia, largo ai consigli di zie e nonne espertissime nell’abile gioco del tetris che prevede l’incastro di ingredienti e preparazioni provate negli anni. Se poi volete aggiungere un tocco personale al vostro spuntino, potete sbizzarrirvi con qualche ricetta a base di verdure di stagione o di qualche chicca dolce da regalare ad amici e parenti. Per i contenitori, potete senz’altro affidarvi ai più innovativi presenti sul mercato, quelli targati Tatay. Bastano 720 punti della Raccolta Bennet Club per avere gratis il contenitore da 2,9 L (oppure 320 punti + 4 Euro). Per avere quello da 1,3 L, invece, bastano 530 punti oppure 230 punti + 3 Euro.


E voi, come organizzereste uno spuntino sul fiume?

Raccontateci le vostre idee per lo spuntino di fiume perfetto sulla pagina Facebook di Bennet

Promozioni

DA BENNET: SOTTOCOSTO ANNIVERSARIO

DA BENNET: LA TUA CASA RISPLENDE

DA BENNET: ESTATE POP - TUTTI AL MARE