Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Escape room

Cercate un'idea geniale per una serata con gli amici?


La soluzione è provare una escape room. Un modo per divertirsi e aguzzare l'ingegno in compagnia dei vostri amici più smart.

Come fuggire da una escape room? Niente paura, non si tratta dell’inizio di un film horror bensì di uno dei giochi più divertenti del momento, da gustare con gli amici magari in occasione di una rimpatriata con i vecchi compagni di classe. L’idea è recente ma probabilmente l’ispirazione risale addirittura ai romanzi ricchi di enigmi da decodificare della mitica Agatha Christie. Se volete godervi un’esperienza diversa dal solito e allenare la mente, con la nostra mini guida scoprirete come vivere al meglio questa avventura indimenticabile.


Logico, no?

Il segreto per fuggire da una escape room è usare la logica. Vi ritroverete, infatti, a dover risolvere tutta una serie di indovinelli che vi permetteranno di scappare letteralmente da una stanza in cui sarete chiusi con il vostro gruppo: i quesiti e i rompicapo si basano sull’uso del ragionamento. Per cui, niente panico, mantenete la calma. Allenatevi a casa, magari risolvendone qualcuno trovato in rete tra amici o in coppia per arrivare preparati all’evento.

Occhio al tempo.

La principale difficoltà, quando si è in una escape room, è quella di vincere contro il tempo. Per cui, dovrete essere veloci e non solo intelligenti. Una buona strategia è quella di dividersi i compiti. Chi è più bravo con i numeri, chi con le parole: a ciascuno il suo indovinello.

Premio assicurato.

Concedetevi, alla fine, un bel premio di gruppo. Può essere un delizioso brunch o apericena purché sia un momento gustoso e condiviso. In una escape room, come nella vita, vige la regola “uno per tutti, tutti per uno”.

E voi, avete mai provato una escape room?
Raccontateci le vostre esperienze di fuga da una escape room sulla pagina Facebook di Bennet.

 

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 50%

DA BENNET: SAPORE E TRADIZIONE