Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Gruppi di lettura

Se ne sente parlare da un po’: ultimamente sta esplodendo la moda dei gruppi di lettura. Ma, vi domanderete, la lettura non è sempre stata un’attività solitaria (al massimo accompagnata da una bella tazza di tè fumante)? Grazie alla nostra mini guida scoprite quanto la lettura possa diventare un bellissimo momento da condividere con gli amici.


Un libro è sempre il compagno ideale di una serata solitaria in casa ma l’avreste mai detto che si può anche condivide con altre persone? Negli ultimi tempi, infatti, si sta diffondendo sempre di più il format dei gruppi di lettura in particolare tra amici che condividono le stesse passioni letterarie. Perché allora non crearne uno anche voi? Grazie alla nostra mini guida avete qualche dritta per dare vita a un gruppo di lettura e divertirvi pagina dopo pagina con i vostri amici.


La scelta del libro. 

La lettura condivisa con gli amici è un’esperienza che può rivelarsi particolarmente intensa ed è importante organizzarla al meglio. Il punto di partenza è la scelta del libro! Periodicamente, ogni partecipante ne leggerà un pezzetto (tutti lo stesso) e poi ci si radunerà per commentarlo  insieme. La scelta del libro non è per nulla scontata e che va calibrata con attenzione. È importante, infatti, che il testo in questione vada bene alla maggioranza dei partecipanti. Se può essere utile, create una chat apposita in cui confrontarvi con i vostri amici sul libro da leggere insieme ascoltando le opinioni di tutti a partire magari da una rosa di vostre proposte. 

Quale location? 

Un altro aspetto molto importante è la scelta del luogo in cui ritrovarsi per commentare le pagine lette in solitudine. Se la stagione è bella, si può scegliere una location outdoor: un prato o, perché no, una bella spiaggia con tanto di aperitivo al tramonto. Se invece preferite un locale, l’ideale sono le torterie o le librerie con cucina. Un’altra possibilità carina è vedersi a casa di qualcuno e magari cambiare appartamento di volta in volta. 

Il moderatore. 

Perché un gruppo di lettura funzioni, ci vuole un abile moderatore. Si tratta di un ruolo importante: dovrà infatti gestire la chiacchierata sulle tematiche del libro e fare in modo che ciascuno dica la sua. Non dimenticate tuttavia che si tratta di un’esperienza che può essere molto divertente: lasciate che le emozioni e un pizzico di leggerezza accompagnino i vostri incontri. Potete ad esempio dare un nome buffo al vostro gruppo e approfittarne per organizzare anche merende e cene magari abbinate al tema del libro che avete scelto. Per una merenda particolarmente… letteraria e saporita, potete scegliere le dolci marmellate Pistì. La confezione da 2 vasetti di marmellate di arance rosse è vostra gratis con soli 800 punti della Raccolta Bennet Club oppure con 400 punti + € 4,00. Spalmarle e degustarle anche semplicemente su una fetta di pane tra una pagina e l’altra diventa un piacere irrinunciabile. E ora più che mai: buona lettura!

 

E ora più che mai: buona lettura! 

E voi, avete mai pensato di organizzare un gruppo di lettura con i vostri amici?
Raccontateci le vostre idee per un perfetto gruppo di lettura tra amici sulla pagina Facebook di Bennet

Promozioni

DA BENNET: SORPRESE IN ANTICIPO

DA BENNET: SCONTO 50% 40% 30%

DA BENNET: ADDOBBI MERAVIGLIOSI

DA BENNET: ARRIVANO I GIOCATTOLI!