Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Il potere del gruppo (di amici)

Gli anni del “tranquillo, siam qui noi” cantavano gli 883 qualche anno fa…
È proprio vero: in tutte le stagioni della vita, in particolare l’adolescenza, è importante poter contare sempre sugli amici di vecchia data e condividere con loro gli alti e bassi della nostra quotidianità. Con questa mini guida, vediamo insieme i vantaggi di avere un bel gruppo di amici.

Quando si tratta di amicizia, il detto “l’unione fa la forza” non potrebbe essere più vero. Dalle cose più semplici come una gita, una serata, una festa fino agli snodi più importanti della vita, sapere di poter contare su un gruppo di persone, può essere una vera garanzia. La nostra mini guida spiegherà quali sono i benefici e le opportunità che un gruppo di amici può offrire. Buona lettura!


Il potere del gruppo (di amici)

Appartenenza.

Gruppo è sinonimo di appartenenza. Si comincia a sperimentarlo da piccoli a scuola e la sensazione cresce con la maturità. Condividere esperienze ma anche idee e valori con i propri amici ci fa sentire vivi e partecipi della nostra vita. Ed è qualcosa che va al di là del lavoro o della famiglia, si tratta proprio di un senso di reciprocità che solo l’amicizia può donare.

Fiducia.

Potersi fidare degli altri è la base del benessere di ciascuno di noi. Fare affidamento, poi, su un gruppo di amici non fa che ampliare e potenziare il nostro sentirci sicuri nel mondo. Sapere di poter contare su un gruppo di persone che ci conoscono e non ci giudicano fa parte di un bagaglio di sicurezza molto utile. E viceversa, anche poter rappresentare un pilastro per i nostri amici ci rende più responsabili e appagati. Un beneficio che si propaga tra tutti gli elementi del gruppo e ne crea il collante.

Concretezza.

Un gruppo di amici rappresenta anche la possibilità di un aiuto concreto tra le persone che ne fanno parte. Se è vero che sugli amici si può contare nel momento del bisogno, è altrettanto vero che nella vita possono servire talvolta dei piccoli aiuti. Scambi di passaggi in macchina, mettere in circolazione oggetti o vestitini dei bambini, dare una mano per un trasloco. L’amicizia a volte è qualcosa di molto semplice e concreto e rappresenta un beneficio per l’anima.

E voi? Quali benefici ritrovate nel vostro gruppo di amici?

Raccontateci come vivete l’esperienza del gruppo di amici sulla pagina Facebook di Bennet