Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Ha detto mamma! Dai vocalizzi alle prime paroline

Ma-ma-ma. Pa-pa-pa. Ha detto mamma? Pappa? Oppure papà? Queste domande saranno all’ordine del giorno se il vostro bimbo si avvicina al primo annetto di età. Fino ad ora il vostro bebè si limitava a osservare il mondo limitandosi a strabuzzare gli occhi (e piangere parecchio). Invece ora comincia a... vocalizzare. Come affrontare al meglio questo importante passaggio? Con la nostra mini guida, naturalmente.

Il periodo in cui un bimbo comincia a intonare i primi vocalizzi fino a pronunciare le prime paroline è davvero molto emozionante per tutta la famiglia. Fino a quel momento, il piccolo non comunicava verbalmente con gli adulti e non sempre era facile comprenderlo. Pian piano invece ora il bimbo comincia a capire e ad articolare qualche parola e i genitori non potrebbero essere più felici. Come gestire questo importante passaggio della vita del vostro piccolo? Con la nostra mini guida avrete qualche dritta per viverlo e condividerlo al meglio. Buona lettura.


Ha detto mamma! Dai vocalizzi alle prime paroline

Parlare chiaro.

Per favorire la nascita del linguaggio del vostro bimbo e aiutarlo nella scoperta delle prime paroline è importante che gli parliate in modo chiaro, semplice e diretto. Il piccolo imiterà ogni vostro gesto e tanto più lo farà con le parole. Il modo migliore per accompagnarlo nella magica impresa di imparare a parlare è dunque di coinvolgerlo ad esempio porgendogli gli oggetti nominandoli con calma e mantenendo il contatto visivo.


Canzoncine e filastrocche.

Diventare genitori vi trasformerà in cantanti da Sanremo e inventori di jingle senza sosta! Inventate canzoncine e filastrocche, possibilmente in rima, e il vostro bimbo vi sorriderà, pieno di entusiasmo. Potreste anche regalargli qualche fiaba sonora da ascoltare insieme come si faceva qualche anno fa. In generale, la musica rappresenta un ottimo stimolo per sviluppare il linguaggio e per intrattenere il vostro bebè che in questa fase non vede l’ora di scoprire il mondo e i suoi suoni. E a partire dai 2 anni di età, un regalo perfetto per continuare a fargli apprezzare la musicalità e sviluppare la coordinazione occhio-mano è senza dubbio il colorato xilofono targato Levi 1831. Il vostro bimbo apprezzerà sicuramente il suo primo strumento musicale, vostro gratis con 1.660 punti della Raccolta Bennet Club oppure con 850 punti + 8 Euro.


Leggere insieme.

Leggere insieme al vostro bimbo, anche se vi sembra ancora piccolo per capire, sarà il modo migliore per stimolare il suo approccio al linguaggio. Prendetelo in braccio e sfogliate le pagine con calma. Non è necessario seguire per forza la trama che a questa età gli interessa molto poco. Quel che conta sarà creare un contatto emotivo profondo e trasmettergli la curiosità per le storie. Sarà un grande regalo per il vostro bebè che imparerà ad appassionarsi ai libri e alle avventure che raccontano.


E voi, come affrontate i primi vocalizzi dei vostri bambini?

Raccontateci le vostre dritte per favorire il linguaggio del vostro bimbo sulla pagina Facebook di Bennet

 

 

 

 

Promozioni

DA BENNET: 1 + 1 GRATIS

DA BENNET: 14 GIORNI MAI VISTI

DA BENNET: L'ESTATE È QUA 2