Ritiro: 08:30 di lunedì Primo ritiro dalle: 08:30 di lunedì
Punto Vendita
Montano Lucino

Fasce Disponibili
Carrello
Il tuo Carrello
Pezzi   0
Calcola Scontrino
Totale 
Vedi prodotti
Primo ritiro disponibile: lunedì alle 08:30
Procedi all'acquisto
Svuota carrello Salva il carrello in Lista
Il tuo Punto Vendita Bennet
Il tuo Punto Vendita Bennet
Montano Lucino (CO)
Aperto oggi dalle 09:00 alle 20:00
Primo ritiro disponibile: lunedì alle 08:30
È ARRIVATO IL CATALOGO BENNET CLUB 2024! TANTI PREMI TI ASPETTANO, SCOPRILI NEL METAVERSO BENNET!
In famiglia

Materiale per la scuola: cosa comprare per il ritorno in classe

3 minuti di lettura
Materiale per la scuola: cosa comprare per il ritorno in classe Materiale per la scuola: cosa comprare per il ritorno in classe
Salva
Download

La scuola sta per ricominciare ed è quindi arrivato il momento di acquistare tutti gli strumenti necessari per il ritorno sui banchi. Il metodo migliore per essere certi di comprare tutto ciò che serve è quello di stilare una lista del materiale per la scuola necessario ogni anno. Per compilarla, vediamo, quindi, quali sono gli strumenti comuni dei quali tutti gli studenti hanno bisogno e poi i materiali specifici per ciascuna classe.


Cosa comprare per la scuola: gli strumenti fondamentali



Ogni alunno, dal primo fino all’ultimo anno di studio, ha bisogno di alcuni strumenti fondamentali per la scuola. Ecco quali sono:

-  Lo zaino: serve per portare con sé in classe i libri, i quaderni e il materiale scolastico, dunque è bene che sia comodo e capiente. Oggi ne esistono di tanti tipi diversi, da quelli classici, fino alle borse e alle cartelle o agli zaini con trolley, dotati di ruote e manico estensibile che consente di trascinare il peso a terra anziché portarlo sulle spalle. Quest’ultima tipologia è l’ideale soprattutto per evitare che i bambini più piccoli trasportino un peso eccessivo sulla schiena, oppure per gli alunni che devono portare molti libri;
-  Il diario: è un’agenda pensata proprio per gli studenti, suddivisa per settimane o giorni, utile per annotare i compiti a casa o altre comunicazioni;
-  Penne, matite, evidenziatori, gomma da cancellare e temperamatite: sono strumenti fondamentali per scrivere, disegnare oppure sottolineare parti di testo durante lo studio;
-  Astuccio: è un contenitore che può avere diverse forme e dimensioni e che serve per portare con sé le penne, le matite e tutti gli strumenti per scrivere o disegnare;
-  Libri di testo: sono i libri solitamente indicati in una apposita lista da ciascuna scuola per ogni classe e per ciascuna materia.


Cosa serve per la scuola materna



Per la scuola materna i bambini necessitano di diversi materiali che, solitamente, vengono indicati dagli stessi istituti. In linea generale, oltre a uno zainetto, servono:

-  Il grembiule: è utile per far sì che il bambino non si sporchi i vestiti giocando, disegnando o facendo dei lavoretti;
-  Quaderni, album da disegno e risma di fogli formato A4: serviranno al bimbo per disegnare e colorare;
-  Cartellina rigida con elastico: serve per contenere disegni e lavoretti;
-  Materiale di cancelleria per la scuola materna: per disegni e lavoretti di vario tipo che di solito si fanno alla scuola materna è bene acquistare un kit dotato, ad esempio, di colori a cera lavabili, pennarelli, pastelli, matite pre-temperate, acquerelli, gomma da cancellare, plastilina ed eventuali altri strumenti indicati dalla scuola.

​​​​

Cosa serve per la scuola primaria



Oltre ai materiali indicati in precedenza, anche alla scuola primaria potrebbero servire album da disegno, pennarelli, pastelli e strumenti per disegnare e scrivere. Di fondamentale importanza è poi la scelta dei quaderni: alla scuola elementare, infatti, gli alunni imparano a scrivere e per ciascuna classe sono consigliati quaderni con rigature specifiche che aiutano nell’apprendimento della scrittura.

Per i quaderni a righe, esistono quattro principali tipologie di rigature, ossia la A, la B, la C e la 1R: queste si differenziano, appunto, per l’aspetto delle righe che, nelle prime tre tipologie, sono più distanziate e grandi e con un margine rosso laterale per facilitare la scrittura degli alunni dalla prima alla terza elementare. Le ultime due tipologie, invece, sono adatte dalla quarta elementare in poi e prevedono righe regolari e non più distanziate.
In modo analogo, anche per i quaderni a quadretti per la matematica esistono cinque tipologie diverse di rigature, ossia la 10 mm, la Q, la 5 mm, la 4F e la 4 mm: queste di differenziano per la dimensione dei quadratini, che diminuisce dalla prima alla quinta elementare, e per i margini, che sono presenti solo nelle tipologie per le prime classi.


Materiale per la scuola media



Per la scuola media i quaderni più adatti sono con la rigatura 1R per quelli a righe e quelli 5 o 4 mm per quelli a quadretti, che sono poi quelli standard utilizzati anche alle superiori. Alle medie, però, le materie sono molte di più rispetto alle elementari, quindi potrebbero essere necessari anche dei raccoglitori ad anelli grandi o piccoli per riporre tutti gli appunti. Inoltre, serviranno anche questi strumenti:

-  Righello, compasso e set di squadre per l’educazione tecnica;
Goniometro;
Album da disegno con fogli lisci sempre per l’educazione tecnica;
Album da disegno con fogli ruvidi e blocchi da disegno per l’educazione artistica;
-  Pennetta USB: può servire per caricare o trasferire del materiale scolastico, dato che dalle medie in poi sono sempre più utilizzati i computer anche durante le lezioni.


Cosa comprare per la scuola superiore



Il materiale per la scuola superiore comprende sempre zaino, astuccio, diario, pennetta USB, quaderni, libri di testo e vocabolario di italiano, oltre al materiale da cancelleria di vario tipo. Strumenti e accessori specifici, invece, varieranno in base alla tipologia di istituto superiore scelta dallo studente. In linea generale, ecco alcuni degli strumenti di solito necessari per i principali indirizzi scolastici:

-  Liceo classico, linguistico e socio-psico-pedagogico: per questi indirizzi saranno necessari i vocabolari di latino, greco e delle varie lingue studiate.
-  Liceo scientifico, istituti tecnici o per geometri e ragioneria: per le materie previste in queste scuole serviranno, ad esempio, calcolatrice, righe, squadre, goniometro e compasso;
-  Liceo artistico: in questo caso serviranno tutti gli accessori per il disegno, come album, carboncini, colori, pennelli, matite e penne specifiche.

Bennet ti consiglia Bennet ti consiglia
author-background Bennet ti consiglia

Scopri di più
loader-gif