Ritiro: 08:30 di giovedì Primo ritiro dalle: 08:30 di giovedì
Punto Vendita
Montano Lucino

Fasce Disponibili
Carrello
Il tuo Carrello
Pezzi   0
Calcola Scontrino
Totale 
Vedi prodotti
Primo ritiro disponibile: giovedì alle 08:30
Procedi all'acquisto
Svuota carrello Salva il carrello in Lista
Il tuo Punto Vendita Bennet
Il tuo Punto Vendita Bennet
Montano Lucino (CO)
Aperto oggi dalle 08:30 alle 20:30
Primo ritiro disponibile: giovedì alle 08:30
SCOPRI BENNETDRIVE: FAI LA SPESA ONLINE E RITIRA GRATIS IN PUNTO VENDITA, SELEZIONANDO L'ORARIO PER TE PIÙ COMODO.
In famiglia

Come scegliere le rigature dei quaderni per la scuola

3 minuti di lettura
Come scegliere le rigature dei quaderni per la scuola Come scegliere le rigature dei quaderni per la scuola
Salva
Download

Il ritorno sui banchi sta per arrivare ed è quindi giunto il momento di pensare all’acquisto del materiale scolastico necessario affinché sia tutto pronto per il rientro a scuola. Oltre a zaino, astuccio e diario, occorre acquistare anche i quaderni a righe o a quadretti, a seconda delle necessità. La rigatura, però, è differente a seconda della classe scolastica: per questa ragione, è fondamentale conoscere tutte le tipologie di rigature dei quaderni per scegliere quella giusta.

 

Cosa sono le rigature dei quaderni per la scuola


Le rigature dei quaderni sono gli spazi nei quali vengono divisi i fogli dei quaderni. Agli alunni viene insegnato a scrivere all’interno di questi spazi, in maniera graduale. Per questa ragione, dalla prima elementare in poi, ciascuna classe scolastica prevede l’utilizzo di quaderni con righe o quadrettature diverse, a seconda del livello di apprendimento della scrittura raggiunto dagli scolari.

Per ciascuna classe, dunque, andranno acquistati blocchi con margini differenti e con una diversa suddivisione degli spazi, così da aiutare gli alunni a migliorare e perfezionare la grafia. Per orientarsi nel momento dell’acquisto e scegliere quelle giuste, è utile conoscere tutte le tipologie di rigature, suddivise in base alla classe del bambino. Ciascun tipo di rigatura viene indicato con una lettera che aiuta a riconoscerle. Ecco, dunque, un’utile guida dei quaderni per tutte le classi.



I quaderni a righe

I quaderni a righe prevedono le seguenti rigature:



-  Rigatura A: corrisponde alla tipologia dei quaderni di prima e seconda elementare. È adatta ai bambini più piccoli che stanno iniziando il percorso scolastico e l’apprendimento della scrittura, perché prevede righe distanziate e grandi, dotate di un margine rosso verticale che indica il punto dove bisogna iniziare a scrivere.






-  Rigatura B: è quella usata per il quaderno di terza elementare. Le righe sono leggermente più strette rispetto alla tipologia A, la distanza tra loro è inferiore e sono sempre presenti i margini rossi.







-  Rigatura C: è quella utilizzata per i quaderni di quarta elementare, classe nella quale gli alunni hanno raggiunto un livello di apprendimento della scrittura più avanzato e dunque possono ormai utilizzare delle righe regolari e non più distanziate. Sono però ancora presenti i margini rossi.







- Rigatura 1R: è uguale alla rigatura C ma non sono più presenti i margini rossi laterali. Questa tipologia è utilizzata per i quaderni a righe di quinta elementare, che poi continuano a essere usati anche dagli studenti delle scuole medie e superiori.

​​​​​​​

I quaderni a quadretti

Dopo aver visto le righe di prima, seconda e terza elementare, passiamo adesso ai quaderni a quadretti, utilizzati soprattutto per la matematica e dunque per scrivere i numeri. Anche questi, infatti, presentano una quadrettatura diversa a seconda della classe scolastica e del livello di apprendimento degli alunni. Ecco le varie tipologie:



-  Rigatura 10 mm: questa tipologia è composta quadretti grandi 1 centimetro e viene utilizzata per i quaderni di prima e seconda elementare, classe nella quale i bambini imparano a scrivere i numeri all’interno dei quadretti.






- Rigatura Q: in questo caso i quadretti sono grandi mezzo centimetro ed è presente anche il margine rosso verticale. Sono i quadretti usati in seconda e terza elementare, a seconda del livello raggiunto dagli alunni.








- Rigatura 5 mm: è uguale alla tipologia Q ma non ha il margine rosso. È utilizzata nei quaderni per la terza e quarta elementare.

​​​​​




- Rigatura 4F: presenta il margine rosso laterale e quadretti più piccoli che misurano 4 millimetri. È la tipologia utilizzata per i quaderni di quinta elementare.





-  Rigatura 4 mm: è uguale alla tipologia 4F ma non ha i margini rossi. Viene usata per i quaderni di quinta e poi, in seguito, anche per quelli delle scuole medie e superiori.

Leggi anche i nostri consigli su come organizzare i compiti a casa e su come impostare e correggere l'impugnatura della penna.

Bennet ti consiglia Bennet ti consiglia
Bennet ti consiglia

Scopri di più