Ritiro: 08:00 di mercoledì Primo ritiro dalle: 08:00 di mercoledì
Punto Vendita
Montano Lucino

Fasce Disponibili
Carrello
Il tuo Carrello
Pezzi   0
Calcola Scontrino
Totale 
Vedi prodotti
Primo ritiro disponibile: mercoledì alle 08:00
Procedi all'acquisto
Svuota carrello Salva il carrello in Lista
Il tuo Punto Vendita Bennet
Il tuo Punto Vendita Bennet
Montano Lucino (CO)
Aperto oggi dalle 08:30 alle 20:30
Primo ritiro disponibile: mercoledì alle 08:00
SCOPRI BENNETDRIVE: FAI LA SPESA ONLINE E RITIRA GRATIS IN PUNTO VENDITA, SELEZIONANDO L'ORARIO PER TE PIÙ COMODO.
In famiglia

È tempo di regali di Natale

5 minuti di lettura
È tempo di regali di Natale È tempo di regali di Natale
Salva
Download

L’altro giorno alla radio sentivo che quest’anno sarà un po’ più complicato fare i regali di Natale, perché tante aziende sono in ritardo sulla consegna dei pezzi.  Ho pensato che anche io sono in ritardo, visto che gli altri anni di questi tempi ero già a buon punto. Invece quest’anno ancora non ho pensato a nulla.  Non è da me.
Di solito mi piace pensare per tempo a cosa regalare alle persone che amo, in primis per esser originale e regalare pensieri che sappiano di amore, e poi perché non mi piace arrivare all’ultimo con tutta l’ansia che comporta. E poi le bambine, che credono ancora a Babbo Natale, iniziano a darmi input fin da settembre, e sono suggerimenti che devo cogliere e segnare, se voglio che Babbo Natale faccia una bella figura.

Così, una volta rientrata a casa, mi sono messa a scrivere una lista con le cose che avevo in mente e con qualche idea di regalo per amici e parenti.
A essere onesta, le bambine hanno davvero tanti giochi, fin troppi. Bisognerebbe prima pensare di fare un po’ di “pulizia”, regalando eventuali giochi che non usano più, ma sicuramente accontentare loro con giochi nuovi, è senz’altro l’esperienza più semplice del tour de force natalizio.

La cosa che mi piace meno è che sembra sempre più difficile riuscire a restare nel budget familiare concordato da me e mio marito.
Non so voi, ma noi stabiliamo una cifra per i regali in generale, ma soprattutto per le bambine, che sono quelle che accontentiamo di più. Dobbiamo riuscire a far quadrare tutto, per non far sfigurare il vecchio barbuto, ma anche per non sforare.

Per farlo è ovviamente necessario muoversi per tempo, giocare d’anticipo, controllare le offerte e avere fortuna. Perché chiaramente non sempre quello che loro vogliono è in offerta, ma quando trovi l’occasione giusta è davvero una festa.  Per esempio, in questo periodo fare attenzione alle offerte volantino è davvero la cosa più sensata, se si vuole risparmiare qualcosa.

E Bennet ha sicuramente il volantino che fa per me. 
Fino al 24 dicembre
, infatti, sull’acquisto di oltre 300 giocattoli proposti da Bennet, sarà possibile ricevere direttamente alla cassa uno o più buoni sconto pari al 50% del valore speso.

Questo vuol dire che riuscirò a fare più regali, rispetto al previsto.  Sicuramente a casa nostra tra i regali di Natale non può mancare la Barbie, perché Ludovica ne va ancora matta.  Certo abbiamo già tantissimi accessori della più famosa bionda d’America, ma sono certa che qualcosa per stupire Ludo la troverò.  In offerta, per esempio, c’è la casa vacanze di Barbie, che sono anni che mi chiede, il loft o il ristorante, ma anche la fashion boutique di Lisciani con Barbie inclusa.  Poi ci sarebbe la Cry Babies Unicorno che aveva già chiesto per il compleanno, ma che la nostra cucciola di Labrador ha accidentalmente incidentato…  E tanti, tanti puzzle che Ludo si diverte a fare e che io le regalo volentieri, perché sono regali che stimolano la testa.

A proposito di regali intelligenti, a casa nostra i giochi educativi non sono mai abbastanza, soprattutto per Lavinia che ormai ha dieci anni e ha gusti differenti. Predilige giochi che siano intelligenti ed utili e che permettano di unire l’utile al dilettevole, per esempio giochi d’apprendimento.  A lei piace scoprire, curiosare, immaginare, creare… E grazie ai giochi educativi di Lisciani (come il super laboratorio 101 esperimenti) ha la possibilità di liberare la fantasia!  O ancora, giochi in scatola come il Mercante in Fiera o il Twister, un evergreen da generazioni.

A proposito di generazioni, quest’anno abbiamo anche da pensare ai regali per le cuginette, che hanno una 3 anni e l’altra 6 mesi. Quindi hanno necessità e capacità diverse.  Stavo, quindi, guardando qualche bambola di stoffa per Alice che ha tre anni e c’’è un’offerta che permette di prenderne due al prezzo di una. Oppure, con la stessa offerta si possono acquistare le bambole Principessa, così si accontentano due bambine allo stesso tempo e risparmiando davvero tanto! Per invece Camilla, che ha 6 mesi, la Palestrina delle attività 3 in 1 di Chicco è perfetta! Sta cominciando a muoversi e a sgusciare sul tappeto e ha bisogno di essere intrattenuta, visto che di giorno non dorme mai… per la gioia di mia sorella!

E se vi state chiedendo: ma i maschietti?  Non preoccupatevi, ci sono tante offerte anche per loro: con i Lego, i Playmobil e tanto altro. Per gli appassionati di Harry Potter, il puzzle Clementoni 1000 pezzi, il gioco torneo tre maghi e il labirinto Ravensburger.

Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta: tanti regali utili e divertenti, a prezzi convenienti.

Ecco perché è fondamentale approfittarne ora.

Sere-mammadalprimosguardo

Mamma dal primo sguardo Mamma dal primo sguardo
Mamma dal primo sguardo

Home Addicted

Scopri di più