Ritiro: 16:30 di oggi Primo ritiro dalle: 16:30 di oggi
Punto Vendita
Montano Lucino

Fasce Disponibili
Carrello
Il tuo Carrello
Pezzi   0
Calcola Scontrino
Totale 
Vedi prodotti
Primo ritiro disponibile: oggi alle 16:30
Procedi all'acquisto
Svuota carrello Salva il carrello in Lista
Il tuo Punto Vendita Bennet
Il tuo Punto Vendita Bennet
Montano Lucino (CO)
Aperto oggi dalle 08:30 alle 20:30
Primo ritiro disponibile: oggi alle 16:30
È ARRIVATO IL CATALOGO BENNET CLUB 2024! TANTI PREMI TI ASPETTANO, SCOPRILI NEL METAVERSO BENNET!
In cucina

Tutti i metodi per cuocere gli spiedini

3 minuti di lettura
Tutti i metodi per cuocere gli spiedini Tutti i metodi per cuocere gli spiedini
Salva
Download

Gli spiedini di carne mettono d’accordo tutti, sia grandi che piccoli, perché sono sfiziosi ma anche semplici da preparare. Per risparmiare tempo puoi acquistare quelli già pronti, scegliendo il tipo di carne e i condimenti che preferisci. In alternativa, prepararli è semplicissimo: basterà la carne a tocchetti, delle piccole salsicce, delle verdure di stagione come i peperoni, sempre a tocchetti della stessa dimensione di quelli della carne, e degli stecchini per spiedini dove andranno disposti alternati questi ingredienti.

La preparazione degli spiedini di carne e verdure, dunque, è davvero basilare. Ciò che conta per la buona riuscita della ricetta è la cottura: è fondamentale, infatti, sapere come cucinare gli spiedini di carne nel modo giusto per far sì che risultino cotti bene, sia all’esterno che all’interno, e che siano anche saporiti e gustosi. Vediamo tutti i metodi.


Cuocere gli spiedini: la marinatura

Quali che siano le vostre ricette preferite per gli spiedini di carne, il primo passo deve sempre essere la marinatura. Prima di essere cotti, i tocchetti di carne degli spiedini vanno fatti marinare per almeno un’ora, o anche di più se la carne è molto dura, in una salsa apposita per renderli più morbidi e per conferire loro ancora più gusto e sapore.

Una marinatura di base può essere composta da olio extravergine d’oliva, sale, pepe nero in grani, rosmarino, timo, prezzemolo e foglie di alloro o di salvia. A seconda dei gusti e della ricetta degli spiedini di carne, la salsa può essere realizzata anche con succo di limone e olio, oppure con delle birra scura o del vino.

​​​​​​​Come cuocere gli spiedini di carne in padella

Il metodo di cottura degli spiedini di carne in padella è il più semplice e veloce. Basta, infatti, disporre gli spiedini in una padella sufficientemente ampia da contenerli senza che fuoriescano, aggiungendo poi un filo d’olio, uno spicchio d’aglio, un rametto di rosmarino e un po’ di vino bianco per sfumarli. Cuocili con un coperchio a fuoco medio per 15 minuti, dopo di che togli il coperchio, aggiungi il sale e il pepe e procedi con la cottura fino a che non saranno ben rosolati, girandoli di tanto in tanto per assicurarti che non si attacchino alla padella e soprattutto che siano ben cotti su tutti i lati.

Come cuocere gli spiedini al forno

Gli spiedini di carne al forno sono ottimi e croccanti e richiedono davvero pochi accorgimenti. Per procedere alla cottura occorre una teglia da forno ampia e oleata dove andranno disposti gli spiedini ben distanziati tra di loro. Dopo averli posizionati, bisogna insaporirli aggiungendo sale, pepe ed erbe aromatiche a proprio gusto. A quel punto potrai infornarli a 180°, meglio se coperti con della carta stagnola per favorire la cottura, che dovrà essere di circa mezz’ora. A metà cottura, togli la carta e gira gli spiedini dall’altra parte, bagnandoli con del vino o con un salsa composta da olio e aromi se noti che si sono asciugati troppo.
​​​​​​​

Come cuocere gli spiedini alla griglia

Per realizzare la grigliata perfetta per un pranzo o una cena con gli amici non possono certo mancare gli spiedini di carne alla griglia. In questo caso può essere sufficiente effettuare la marinatura della carne circa 10 minuti prima della cottura. In questo breve lasso di tempo potrai intanto riscaldare la griglia o preparare la brace sul barbecue. Quando sarà stata raggiunta la temperatura ideale, potrai quindi togliere gli spiedini dalla salsa, lasciarli sgocciolare per qualche minuto e poi disporli sulla griglia.

La cottura degli spiedini di carne sulla griglia è molto rapida: basteranno in totale 15 minuti e saranno pronti. L’importante è girarli spesso, per far sì che risultino ben cotti su tutti i lati, e spennellarli di tanto in tanto con la salsa della marinatura per insaporirli ancora di più.

Come cuocere gli spiedini di pesce

​​​​​​​ Per gli spiedini di pesce vanno bene tutti i metodi di cottura fin qui elencati e va sempre considerata anche la marinatura, che per il pesce sarebbe meglio realizzare solo con olio, succo di limone e prezzemolo. A differenza della carne, prima ancora della marinatura, in questo caso occorre anche pulire bene il pesce prima di disporlo sugli stecchini. Le ricette sono davvero tante e puoi davvero sbizzarrirti tra spiedini di gamberi, di gamberoni, di calamari oppure di gamberi e seppie. Ricordati sempre di inserire anche delle verdure tra un componente e l’altro per renderli più gustosi, ad esempio una fetta di zucchina oppure dei pomodorini.

Gli chef Bennet Gli chef Bennet
author-background Gli chef Bennet

Scopri di più
loader-gif