Ritiro: 18:00 di oggi Primo ritiro dalle: 18:00 di oggi
Punto Vendita
Montano Lucino

Fasce Disponibili
Carrello
Il tuo Carrello
Pezzi   0
Calcola Scontrino
Totale 
Vedi prodotti
Primo ritiro disponibile: oggi alle 18:00
Procedi all'acquisto
Svuota carrello Salva il carrello in Lista
Il tuo Punto Vendita Bennet
Il tuo Punto Vendita Bennet
Montano Lucino (CO)
Aperto oggi dalle 08:30 alle 20:30
Primo ritiro disponibile: oggi alle 18:00
NOVITÀ: DA OGGI PUOI UTILIZZARE LA TUA CARTA BENNET CLUB PER RICHIAMARE IL TUO ORDINE AL TOTEM DRIVE. È SEMPRE A DISPOSIZIONE NELL’APP!
In famiglia

Come stare al fresco in una casa senza condizionatore

Come stare al fresco in una casa senza condizionatore Come stare al fresco in una casa senza condizionatore
Salva
Download
È esplosa l’estate e tutti sono molto felici. Se però voi siete tra quelle (numerose) persone che, per diversi motivi, tra cui spesso il lavoro, devono trascorrere queste giornate a casa anziché su un isolotto incantato nell’oceano, la nostra mini guida farà per voi. In particolar modo, se il vostro appartamento non è dotato di aria condizionata. Ma non temete, le soluzioni ci sono, basta saperle mettere in pratica.

In estate più che in qualsiasi altra stagione la vita in casa va organizzata al meglio. E se il vostro appartamento non ha il condizionatore per l’aria fresca, è ancora più importante sapere come fare per difendersi dai picchi di caldo riuscendo anche a godervi la vita casalinga. Grazie alla nostra mini guida, non dovrete più esclamare “la mia casa è un forno”. Buona lettura.
 

​​​​​​​Persiane, tapparelle & Co.
​​​La regola numero uno è quella di sfruttare al meglio tutti gli oscuranti di cui sono dotate le vostre finestre. Orientate le persiane o le tapparelle in modo da creare in casa una penombra non troppo buia né troppo luminosa e fate in modo che il vostro appartamento resti in questa modalità più ore possibile. Se potete, la sera, limitate al massimo le luci artificiali privilegiando le candele alla citronella e le cene sul terrazzo o sul balcone.

La cura del corpo.
Alcuni metodi sicuramente efficaci per stare al fresco in casa sono molto semplici: usate innanzi tutto un abbigliamento fresco, non tanto nei colori quanto nei tessuti. Lino e cotone al primo posto. Cambiate molto spesso le lenzuola, se volete dormire davvero bene; prestate particolare attenzione alla qualità dei materiali. Completano l’opera alimenti freschi e idratanti come frutta e verdura. Infine, non trascurate il magico potere dell’immaginazione: se proprio non sopportate più le temperature alte, chiudete gli occhi e sognate di essere in… Alaska. Sembra un trucco troppo facile ma se vi impegnate davvero funzionerà!

I poteri nascosti del ventilatore.
Inutile aggiungere che un buon ventilatore sarà il vostro miglior alleato in assoluto. Quel che forse non sapevate, però, è che i suoi poteri possono essere valorizzati al massimo grazie al ghiaccio. Avvicinate dunque al ventilatore una ciotola piena di ghiaccio in modo che si frapponga tra voi e il ventilatore stesso. Fate in modo che il dispositivo non giri ma sia fisso e “spari” tutta l’aria verso la ciotola (e il vostro corpo). Vi accorgerete che l’aria sarà ancora più fresca e potrete far finta di essere in montagna a raccogliere fiori di campo.

E voi, come affrontate le alte temperature in casa?
​​​​​​​Raccontateci le vostre strategie di sopravvivenza per restare freschi nel vostro appartamento in estate sulla pagina Facebook di Bennet.

​​​​​​​Con l'arrivo dell'estate, scopri anche come preparare la pelle al primo sole.
loader-gif